Combattere la cellulite con la carbossiterapia

La cellulite, più esattamente chiamata liposclerosi, è un disturbo che interessa una larga parte della popolazione adulta: per una combinazione di cause il tessuto sottocutaneo si arricchisce di cellule adipose, che provocano l’antiestetico effetto “buccia d’arancia” su diverse parti del corpo: pancia, fianchi e glutei soprattutto.
A soffrire di questa problema sono soprattutto le donne che conducono una vita sedentaria, a seconda dell’età e dei diversi stili di vita la cellulite può presentarsi in diverse fasi di crescita: edematosa, fibrosa e sclerotica.
𝗜𝗻 𝗰𝗼𝘀𝗮 𝗰𝗼𝗻𝘀𝗶𝘀𝘁𝗲 𝗹𝗮 𝗖𝗮𝗿𝗯𝗼𝘀𝘀𝗶𝘁𝗲𝗿𝗮𝗽𝗶𝗮?
La Carbossiterapia consiste nella somministrazione sottocutanea e intradermica di anidride carbonica medicale (CO2) a scopi curativi (tramite microiniezioni localizzate con aghi minuscoli). In Medicina Estetica è un’ottima terapia per il ringiovanimento della pelle (oltre che per il trattamento della cellulite e delle smagliature) in quanto agisce sul microcircolo, sul tessuto adiposo e sulla cute. Il trattamento è totalmente sicuro per il paziente.
Combattere la cellulite con la carbossiterapia
𝗣𝗲𝗿 𝗰𝗼𝘀𝗮 𝗲̀ 𝗲𝗳𝗳𝗶𝗰𝗮𝗰𝗲?
La carbossiterapia è utile per:
– ridurre le adiposità localizzate
– migliorare la funzionalità del microcircolo
– aumentare l’elasticità cutanea e la compattezza della pelle
La durata di ogni seduta di carbossiterapia è di circa 10-30 minuti. Per eliminare la cellulite ne sono consigliate 10 a distanza di una settimana; e per sciogliere le adiposità si arriva sino a 20.
𝗜 𝗿𝗶𝘀𝘂𝗹𝘁𝗮𝘁𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝘁𝗿𝗮𝘁𝘁𝗮𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼
Gli effetti sono duraturi: in assenza di fattori predisponenti molto marcati durano oltre i 12 mesi. Per mantenere una buona riuscita è importante perseguire il proprio programma anti-cellulite a livello globale, e cioè stile di vita sano, alimentazione corretta, giusto apporto di liquidi e movimento.

CARBOMED CO2, IL NUOVO DEVICE PER LA CARBOSSITERAPIA

Finalmente un device davvero portatile! La scocca ergonomica ed il peso di soli 5 kg. rendono CARBOMED CO2 un apparecchio per carbossiterapia comodo e facilmente trasportabile. Il gas è riscaldato dal dispositivo per rendere il trattamento confortevole al paziente. L’interfaccia utente è realizzata con un touch-Screen: è facile, intuitivo e contiene già programmi terapeutici e protocolli di utilizzo preimpostati. I nuovi regolatori di flusso permettono una maggiore accuratezza del valore erogato.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI VISITA: https://www.taumed.net/apparecchio-per-carbossiterapia-carbomedco2/

apparecchio per carbossiterapia